spaccio Bio - piazza Fonderia 12/13 - Palermo - Tel: 091 7910197 / 388 305 9191 **SERVIZIO A DOMICILIO** convenzionati con DIAMOND CARD

Ricette

Vi consigliamo vivamente di visitare questi blog dove troverete gustose ricette per tutti i giorni o per gli eventi particolari.
Non mancherà in futuro su questa pagina, anche qualche nostro personalissimo consiglio su come cucinare le prelibatezze che arrivano dalle nostre aziende.
Se poi avete qualche consiglio...condividete!

I LINK

  
Pranzoalleotto
Cucinartusi

LE RICETTE


Vellutata di cavolo rapa con mentuccia e pecorino

Ingredienti:


1 cavolo rapa
1 spicchio d'aglio 
1 peperoncino
olio extra vergine d'oliva
mentuccia fresca o essiccata
3-4 cucchiai di pecorino a porzione
brodo vegetale
sale, pepe

Soffriggere leggermente l'aglio e il peperoncino nell'olio evo, senza farli dorare. 
Appena inizieranno a sprigionare un buon profumo, aggiungere il cavolo rapa tagliato a tocchetti.
Lasciare insaporire qualche istante, togliere l'aglio e il peperoncino, coprire d'acqua, aggiungere un pizzico di mentuccia, un dado vegetale e lasciare cuocere. Io l'ho cotto in pentola a pressione, e sono stati sufficienti 10 minuti dal fischio.
Spegnere il fuoco, togliere il brodo in eccesso e passare al mixer.
Mettere la vellutata nei piatti, coprire con il pecorino grattugiato, macinare un po' di pepe nero e gratinare al grill qualche minuto.

Servire con pane bruscato e olio evo. Un sapore sorprendente!

[ http://www.petitchef.it ]
 

La Frittella

Ingredienti:

1 chilo di piselli freschi biologici
 
1 chilo di fave fresche biologiche
6 carciofi bio
2 limoni
2-3 cipollott1 o 1 cipolla tutto bio
½ bicchiere di aceto
½ cucchiaio di zucchero
Olio extravergine d’oliva bio q.b.
Sale e pepe

Procedimento

Pulite i carciofi tagliando le punte e levando le  foglie esterne più dure fino ad arrivare a quelle più tenere. Tagliateli a spicchi, eliminate la barbetta interna e metteteli in acqua acidulata con il limone spremuto. 
Mettetevi comodi, magari con della buona musica di sottofondo e sgranate i piselli e le fave. Bene, quando avrete finito tritate i cipollotti o la cipolla finemente e fateli soffriggere in un tegame, prima con poca acqua e poi aggiungere poco olio. Colate i carciofi e aggiungeteli al soffritto con fave e piselli. Ricoprite il tutto con poca acqua, aggiustare di sale e pepe e lasciate cuocere, a fuoco moderato, coprendo con il coperchio il tegame. A cottura ultimata, diluite lo zucchero nell’aceto ed unitelo alla frittella, lasciate sfumare per qualche minuto. Spegnete il fuoco e lasciatela riposare e raffreddare. 

Buon appetito

3 commenti:

  1. si fa più facile la frittella!
    soffriggere leggermente il cipollotto con olio ev (dell'azienda guccione!), aggiungere favette e piselli mettere la fiamma al minimissimo, mettere il coperchio e mescolare scuotendo la pentola (l'uso del mestolo è severamente vietato) sale all'ultimo, ricordo di pepe e.... chi aggiunge acqua peste lo colga!!!!

    RispondiElimina
  2. I prodotti eccezionali rendono migliore la vita di tutti i giorni. Scopri lo olio extravergine di oliva biologico. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3NjAwMjU2OCwxMDAwMDAyLGV4bWVyYWxkby1iaW8tM2wuaHRtbCwyMDE2MTEwNixvaw==

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina