spaccio Bio - piazza Fonderia 12/13 - Palermo - Tel: 091 7910197 / 388 305 9191 **SERVIZIO A DOMICILIO** convenzionati con DIAMOND CARD

lunedì 18 febbraio 2013

Cosa significa Miele biologico? qualche informazione.


Il miele è formato quasi esclusivamente da due zuccheri, glucosio e fruttosio. Tra le sostanze dolci, il miele è l’unico prodotto che deve le sue caratteristiche esclusivamente alla natura, fiori ed api. 
Importante elemento nella produzione di miele biologico sono i trattamenti; Il metodo biologico non consente trattamenti con antibiotici, antiparassitari e con qualsiasi altro prodotto che lasci residui nel miele o nella cera. 

La cera che viene introdotta nel nido, deve essere esente da residui. Essendo un conservante, tutti i trattamenti effettuati con prodotti chimici rimangono nella cera per decine di anni. Per questo motivo, la cera utilizzata in regime di agricoltura biologica deve essere certificata da analisi chimiche che ne garantiscano l’assenza da residui chimici.

Perchè si eseguono trattamenti?
Varroa destructor su larva di ape
Il principale nemico delle api è la Varroa destructor, un acaro di colore bruno-rossiccio  facilmente visibile ad occhio nudo (misura circa 1,2 mm di lunghezza e 1,6 mm di larghezza, ha 4 paia di zampe) che depone le proprie uova nelle celle delle api in cui viene deposta la covata, proprio perchè delle larve delle api si nutre. Il suo sviluppo inizia all’interno delle celle, soprattutto quelle maschili che sono più grandi e piene in primavera, e prosegue poi all’esterno delle celle direttamente sulle api, alle quali si attacca per succhiarne la linfa facendole così morire.
Le strategie di lotta alla Varroa possono essere di tipo chimico o biologico.

I prodotti chimici tendono a lasciar residui nella cera e nel miele ed inoltre è stato dimostrato che inducono dopo alcuni anni una certa resistenza da parte dell’acaro al punto di divenire inefficaci.

In Biologico la Varroa si può combatterla abbastanza efficacemente con l’uso di oli essenziali di timolo, mentolo ed eucaliptolo e con acidi organici quali acido ossalico o lattico o formico. L’impiego di questi prodotti può essere fatto con le più disparate modalità, con strisce imbevute, con gocciolamenti, emulsioni, vaporizzazioni o sublimazioni dei vari prodotti che non lasciano alcun residuo dannoso per l'uomo e per le api.
Un altro valido metodo di lotta definita biotecnica è rappresentato dal blocco della covata, metodo con il quale viene impedita la deposizione della regina favorendo la disinfestazione del nido dall’acaro varroa (in assenza di covata l’acaro non trova protezione e i trattamenti risultano piu' efficaci).

Consumare miele biologico è una garanzia di genuinità ed assenza di residui chimici che con la naturalezza del miele non hanno nulla a che vedere.

1 commento: